La giornata del fotografo di matrimoni, il giorno della cerimonia è lunga. Si comincia dai preparativi degli sposi e si arriva fino al party finale dopo il taglio della torta. In questo post parleremo di un aspetto che dal punto di vista fotografico riguarda le foto dei preparativi degli sposi, ovvero l’utilizzo degli specchi.

Spulciando nella mia gallery di foto di matrimonio ho selezionato alcuni scatti in cui è presente questo tema per farvi capire meglio di cosa sto parlando.

kristinatiziano-18 chiarajuri-15 aniaalessandro-10a

Utilizzare gli specchi mi consente di creare interessanti giochi di prospettiva, creando della angolazioni anche complesse.

L’utilizzo degli specchi così come accade nel mondo dell’arredamento da profondità agli ambienti e quindi dona ad una foto maggiore profondità. I particolari riflessi nello specchio sembreranno balzare fuori dalla foto in maniera più tridimensionale.

Fotografare una persona riflessa nello specchio consente anche di farle un ritratto senza necessariamente puntarle l’obiettivo in piena faccia, sempre ricordandoci di quel discorso fatto a suo tempo sull’invisibilità del fotografo di matrimonio.

Infine utilizzare la rifrazione di uno specchio ci consente di fare anche una panoramica su quello che è l’ambiente in cui lo sposo o la sposa si muovono, le persone che gli circondano e l’atmosfera in generale di una giornata così speciale.

Se avete intenzione di sposarvi ad agosto/settembre questo è il momento migliore per chiedermi un preventivo per un set fotografico di nozze. Potete chiedermi tutte le info di cui avete bisogno e per poi fissare un primo incontro conoscitivo. Avrete così modo di visionare in forma cartacea i miei lavori più belli.