Quando si tratta di realizzare le foto di un matrimonio si verificano tipicamente tre situazioni.

  • Le foto catturate in maniera del tutto spontanea, quelle in cui il fotografo per matrimonio con il suo obiettivo e seguendo tutte le regole che il fotogiornalismo di nozze impone, ferma quell’attimo emozionante ed irripetibile.
  • Poi ovviamente c’è una serie di foto che in un certo senso risultano “obbligatorie” e che gli sposi si aspettano. Sono le foto dei momenti salienti della cerimonia: lo scambio delle fedi, il lancio del riso, il taglio della torta ecc.. Foto come detto imprescindibili che un fotografo di matrimonio può leggermente personalizzare secondo lo stile che lo caratterizza.
  • Infine, un caso un po’ particolare, è quello rappresentato da spose che secondo i consigli di qualche sito di Wedding Planning si preparano tutta una lista di foto che vorrebbero fare. E’ sempre bene che questa lista venga trasmessa in anticipo al fotografo per valutare l’effettiva fattibilità degli scatti. Non tutte le pose che avete pensato è probabile si adattino alla vostra figura, alla location o alla luce che caratterizzerà la giornata del vostro matrimonio.

Qualsiasi sia la tipologia di cerimonia che avete in mente, affollata o intima, tranquilla o movimentata, classica o sopra le righe, affidandovi alle mani esperte di un fotografo per matrimonio non solo avrete la sicurezza di un lavoro realizzato a regola d’arte ma anche eseguito secondo i vostri desideri.

Questo è il momento migliore per ingaggiarmi come vostro fotografo di matrimonio. Ricordatevi che tra meno di un mese la maggior parte degli sposi si muoverà per trovare il proprio fotografo, non vorrete mica arrivare tardi?