Come scegliere il vostro fotografo di matrimonio, la guida definitiva


Si lo sappiamo pensiamo di essere stati ripetitivi rispetto a come scegliere il vostro fotografo di matrimonio. Ma pensiamo di aver creato la lista definitiva degli elementi da valutare per scegliere il professionista che fa per voi.

  1. Focalizzatevi su uno stile. Ogni fotografo ha il suo stile: ci sono quelli dallo stile documentaristico (come me), l’appassionato di ritratti, l’appassionato di “Fine Art” ecc… Cercate di capire quale stile vi piace di più e selezionate il fotografo di conseguenza.
  2. Fate i compiti per casa. Oltre a selezionare il fotografo ricordatevi di spulciare il suo sito, la sua pagina Facebook, i siti di matrimoni su cui è iscritto non solo per andare a caccia di recensioni ed opinioni sul suo lavoro, ma anche per cercare di capire se la personalità che avete di fronte faccia effettivamente per voi.
  3. Organizzate degli incontri. Gli incontri serviranno per: capire se il fotografo è disponibile in giorno del suo matrimonio, se vi piace come persona, se le foto che avete visto sul sito hanno effettivamente la resa che vi aspettavate all’interno dell’album di nozze.
  4. Chiedete di visionare un album intero. Molti fotografi, non a caso durante gli incontri mostrano solo una selezione di foto provenienti dagli scatti di diversi cerimonie. Chiedere invece di vedere un interno album di nozze vi darà la possibilità di farvi un’idea ben chiara di come potrebbe essere in vostro album.
  5. Guardate con occhio critico. Anche se non siete esperti di fotografia, cercate di valutare con occhio critico le foto che vedete. Valutate la luce, la nitidezza degli scatti, la presenza di scatti realizzati proprio “nel momento perfetto” e se gli sposi risultano rilassati nelle foto.
  6. Il fotografo “anima gemella”. A volte il fotografo quasi sempre si sceglie, oltre che per la bravura anche per la sua personalità. Se lo vedete entusiasta nel conoscere l’idea di foto di nozze che avete in mente, se fa domande per capire a pieno chi ha davanti… allora è quello giusto!
  7. Per chi ha a che fare con grossi studi fotografici… ricordate che hanno delle agende molto piene quindi se desiderate ingaggiare uno dei loro fotografi, date conferma quanto prima.
  8. Sappiate quali sono i vostri diritti di cliente. Chiedete, in altre parole, delucidazioni su tutte le clausole del contratto che andate a firmare.
  9. Tutto quello che c’è da sapere sulla post produzione. Dopo il matrimonio e prima della consegna dell’album finito c’è la post produzione. Chiedete quando riceverete la prima anteprima delle foto post prodotte, quante foto riceverete e se saranno in alta o bassa risoluzione.
Condividi questo post!

Leave a comment


Dove opero come fotografo di matrimonio.
Google Plus
Juan Carlos Marzi – Fotografo matrimoni e non solo

Juan Carlos Marzi nasce in Colombia nel 1987 e scopre la fotografia all’età di 15 anni.
Studia Fotografia Digitale, Professionale e Immagine Pubblicitaria.
Dopo aver lavorato come fotografo di marketing per Graphistudio S.p.A., inizia a lavorare come fotografo per matrimonio nel ruolo di assistente di importanti professionisti in Italia e in Spagna.
Fotografo professionista dal 2011, può vantare collaborazioni di primaria importanza sia in Italia, sia a livello internazionale. Il suo stile, che si rifà ai principi del reportage giornalistico, riesce a cogliere in modo originale la naturale spontaneità e il romanticismo proprio della scena.
Il suo bagaglio formativo è arricchito dalla frequenza di corsi e workshop presso l’Istituto Italiano di Fotografia di Milano.