Come opero


Molti si chiedono come avviene l’interazione con il fotografo di matrimonio per la definizione dello shooting di nozze. Per questa ragione ho preparato un breve testo che riassume i passaggi fondamentali del mio lavoro.

Il primo contatto con gli sposi avviene tendenzialmente via email, con una prima richiesta di preventivo. Ne segue un necessario followup telefonico.
Si procede con un incontro conoscitivo presso il mio ufficio. E’ durante questa prima chiacchierata che vengono esposti i differenti “pacchetti”. Da qui la conferma del contratto relativo al servizio offerto siglato dal versamento di un primo acconto.
Da qui si procede alla cura degli aspetti logicistici: dove, come e perché. In particolare avviene la definizione di date ed orari, ovvero dalla preparazione degli sposi fino alla festa finale.
A reportage di matrimonio ultimato comincia la fase di post produzione, una fase molto accurata e delicata che richiede circa 2 settimane di tempo.
Le foto debitamente vengono inviate agli sposi, a cui spetta la scelta dei migliori scatti, dopo di che passo personalmente all’impaginazione dell’album. Album di cui invio l’anteprima in PDF agli sposi.
Una volta ottenuto l’ok da parte degli sposi per quanto riguarda l’impaginato dell’album procedo anche qui personalmente a mandare in stampa l’album.
Ed è così che voi vi ritrovate il riassunto emozionale del vostro giorno più bello.

Be Sociable, Share!

Leave a comment


Dove opero come fotografo di matrimonio.
Google Plus
Juan Carlos Marzi – Fotografo matrimoni e non solo

Juan Carlos Marzi nasce in Colombia nel 1987 e scopre la fotografia all’età di 15 anni.
Studia Fotografia Digitale, Professionale e Immagine Pubblicitaria.
Dopo aver lavorato come fotografo di marketing per Graphistudio S.p.A., inizia a lavorare come fotografo per matrimonio nel ruolo di assistente di importanti professionisti in Italia e in Spagna.
Fotografo professionista dal 2011, può vantare collaborazioni di primaria importanza sia in Italia, sia a livello internazionale. Il suo stile, che si rifà ai principi del reportage giornalistico, riesce a cogliere in modo originale la naturale spontaneità e il romanticismo proprio della scena.
Il suo bagaglio formativo è arricchito dalla frequenza di corsi e workshop presso l’Istituto Italiano di Fotografia di Milano.