read more...

Album di nozze: come sceglierlo.


Per quanto sia bello condividere i primi scatti delle nozze sui social, la concretizzazione più “materiale” del mio lavoro di fotografo di matrimoni, è indubbiamente l’album di nozze: quello che tutte le spose italiane aspettano di mostrare alla mamma!?!

In questo articolo vorrei farvi capire il viaggio che sta dietro alla scelta ed alla nascita dell’album di nozze.

Tutto nasce dalla selezione dei provini, ovvero dall’anteprima delle foto che il fotografo trasmette agli sposi per la scelta. Saranno poi gli scatti scelti a trovare spazio tra le pagine dell’album nuziale.

La trasmissione di questi provini di solito avviene intorno ai due mesi dal matrimonio.

Gli sposi potranno scegliere un numero variabile di foto anche se solitamente, le coppie selezionano un numero di scatti compreso tra 60 e 80 scatti. Ovviamente maggiore è il numero degli scatti scelti, maggiore è il numero delle pagine stampate, maggiore sarà il costo complessivo dell’album una volta stampato.

Nel selezionare le foto ricordate di dare spazio a tutti i momenti principali della cerimonia: i preparativi, le foto dello sposo, della sposa, della cerimonia e dei festeggiamenti,

La tradizionale immagine delle foto incollate sul foglio di carta si sta perdendo e stanno venendo ad affermare due modalità molto contemporanee ed apprezzate:

  • la stampa fotografica che trasforma il vostro in un vero e proprio book fotografico
  • la stampa in modalità passpartout fine art, non solo elegantissima ma che grazie allo spazio bianco intorno alla foto ne esalta la bellezza

Su una pagina possono trovare spazio più foto, oppure una foto può essere stampata a piena pagina, tutto dipende dall’impaginazione che si decide di scegliere.

L’evoluzione nel mondo degli album di nozze ha fatto si nascessero album capici di diventare veri e propri oggetti di arredamento grazie al loro stile a “cofanetto”. Tra gli album che propongo agli sposi che mi scelgono come loro wedding photographer, vi segnalo:

  • ” Vertical Vision “. Uno scrigno in plexiglass dalle misure di 35×25 cm, contenente le foto sfuse in modalità passpartout fine art.
  • Raw che conquisterà tutti con il suo aspetto molto naturale. Un cofanetto in legno che racchiude un album essenziale con copertina in pelle.

E voi? Che idea avete di album di nozze avete? Parliamone! Se è vero che gli album di nozze della stagione 2018 sono giù stati felicemente consegnati, è anche vero che la stagione 2019 è alle porte, affettatevi!

Leave a comment


Dove opero come fotografo di matrimonio.
Google Plus
Juan Carlos Marzi – Fotografo matrimoni e non solo

Juan Carlos Marzi nasce in Colombia nel 1987 e scopre la fotografia all’età di 15 anni.
Studia Fotografia Digitale, Professionale e Immagine Pubblicitaria.
Dopo aver lavorato come fotografo di marketing per Graphistudio S.p.A., inizia a lavorare come fotografo per matrimonio nel ruolo di assistente di importanti professionisti in Italia e in Spagna.
Fotografo professionista dal 2011, può vantare collaborazioni di primaria importanza sia in Italia, sia a livello internazionale. Il suo stile, che si rifà ai principi del reportage giornalistico, riesce a cogliere in modo originale la naturale spontaneità e il romanticismo proprio della scena.
Il suo bagaglio formativo è arricchito dalla frequenza di corsi e workshop presso l’Istituto Italiano di Fotografia di Milano.